english version ENGLISH | version française FRANÇAIS
Logo della Camera di commercio di Bergamo

IVA svizzera: dal 2018 nuovi obblighi per le imprese italiane

Mon Dec 18 15:06:00 CET 2017 | Rif.: news-ESN_0248

Dall'1 gennaio 2018 le imprese estere (quindi anche italiane) che effettuano prestazioni sul territorio elvetico e che realizzano globalmente (in Svizzera o altrove) un volume d’affari annuo di almeno 100.000 CHF sono obbligate a richiedere una partita IVA svizzera e a versare la relativa IVA.

Dalla stessa data, inoltre, l’aliquota IVA ordinaria passa dall’8% al 7,7% e si avvia lo scambio automatico delle informazioni ai fini fiscali tra Svizzera e Unione Europea. Per maggiori informazioni si veda l'articolo dedicato sull’ultimo numero di Mercato Globale, la rivista per l’internazionalizzazione del sistema camerale lombardo.

Eventuali chiarimenti possono essere trasmessi tramite il servizio Infoexport di LombardiaPoint.

Iscrizione newsletter

Vuoi ricevere le comunicazioni o gli ultimi aggiornamenti per email? Iscriviti alle nostre newsletter.

Iscrizione