english version ENGLISH | version française FRANÇAIS
Logo della Camera di commercio di Bergamo Servizi online. Lo sportello virtuale delle camere di commercio lombarde

Dieci cose che sappiamo e che non dobbiamo scordare sulla sicurezza

Mon Nov 26 11:20:00 CET 2018 | Rif.: news-COS_0799

La Camera di Commercio di Bergamo ha partecipato al tavolo di stesura del Decalogo della sicurezza, collaborando con enti e associazioni cittadine, per la diffusione della cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Il rispetto delle norme di sicurezza deve rappresentare non solo un valore ma una priorità per contrastare efficacemente l’incidenza del fenomeno infortunistico e delle malattie professionali.

Il frutto degli incontri è raccolto in un’agile pubblicazione che focalizza i dieci adempimenti principali in tema di sicurezza sul lavoro.

Ecco le dieci azioni da mettere sempre in pratica nella gestione delle attività imprenditoriali, nel rispetto delle persone, della salute e della sicurezza:

  1. Ricordati della redazione del documento di valutazione dei rischi ai sensi del D. Lgs. n. 81/2008 entro 90 gg dall’inizio dell’attività e dell’aggiornamento periodico.
  2. Fai la nomina dell’RSPP oppure fai tu il corso da RSPP e forma i tuoi lavoratori e l’RLS con particolare riferimento al rischio specifico della tua azienda, al primo soccorso e all’antincendio.
  3. Nomina il medico competente. Sottoponi i lavoratori e anche te stesso alle visite mediche.
  4. Indossa e fai indossare i dispositivi di protezione individuali (DPI) sempre quando previsto.
  5. Utilizza e fai utilizzare macchine e le attrezzature di lavoro marcate CE e secondo le norme tecniche UNI, EN, ISO.
  6. Con i tuoi dipendenti e collaboratori formalizza contratti di lavoro “corretti”, rispetta la disciplina prevista dai C.C.N.L., elabora buste paga e utilizza modalità di pagamento nel rispetto della normativa.
  7. Osserva le norme contenute nel D. Lgs. n. 66/03 che regolamenta l’orario di lavoro dei dipendenti, le pause, i riposi, le ferie, ecc.
  8. Ricordati di essere sempre in regola con il versamento dei contributi previdenziali e assicurativi dei tuoi dipendenti.
  9. In caso di contrasto con i dipendenti, di risoluzione del rapporto di lavoro o di particolari difficoltà economiche, non esitare a rivolgerti agli sportelli che lo Stato e le associazioni di categoria mettono a disposizione dei cittadini.
  10. Nel portare avanti la tua attività imprenditoriale tieni sempre a mente: il rispetto della salute e della sicurezza, il rispetto di te stesso dei tuoi dipendenti e del prossimo, il rispetto dell’ambiente, il rispetto delle Leggi e della Costituzione.

Iscrizione newsletter

Vuoi ricevere le comunicazioni o gli ultimi aggiornamenti per email? Iscriviti alle nostre newsletter.

Iscrizione