english version ENGLISH | version française FRANÇAIS
Logo della Camera di commercio di Bergamo

Bando “Alternanza scuola-lavoro” – anno 2017-2018

Wed Nov 15 11:00:00 CET 2017 | Scadenza bando: 22/7/18 o esaurimento fondi | Rif.: bando_0257

La Camera di Commercio mette a disposizione un fondo di Euro 190.000,00 destinato alle imprese e ai liberi professionisti iscritti agli ordini e collegi professionali che ospiteranno studenti in percorsi di alternanza scuola-lavoro. Finalità del bando è quella di promuovere sia l’iscrizione nel Registro nazionale per l'alternanza scuola-lavoro, sia l’inserimento di giovani studenti in percorsi di alternanza scuola-lavoro.

L’agevolazione prevede il riconoscimento di un contributo a fondo perduto pari a € 400,00 per ogni studente, fino a un massimo di 4 studenti. Nel caso di inserimento di studenti diversamente abili, certificati ai sensi della Legge 104/92, il contributo sarà pari a € 500,00 per ogni studente. Sono ammessi esclusivamente percorsi di alternanza scuola-lavoro svolti a partire dall'1/9/2017 sino al 31/8/2018 e della dura minima di 80 ore.

Le domande di contributo possono essere presentate a partire dal 15/11/2017 sino al 22/7/2018, salvo chiusura anticipata del bando per esaurimento dei fondi disponibili. Le domande saranno esaminate secondo l'ordine cronologico e ammesse sino alla scadenza dei termini o all'esaurimento del fondo. Ogni soggetto richiedente può presentare una sola domanda. Per tutti i dettagli e i requisiti, consultare il bando in allegato.

Le domande di contributo possono essere presentate esclusivamente in via telematica, secondo la seguente procedura:

  1. Verificare il possesso e la validità della firma digitale del legale rappresentante o libero professionista.
    Qualora sia necessario acquisire un nuovo dispositivo di firma digitale, si veda la pagina Firma digitale CNS.
  2. Registrarsi ai servizi di consultazione e invio pratiche telematiche di Telemaco, dove sono disponibili le istruzioni e un video dimostrativo per la registrazione.
    La registrazione a Telemaco va richiesta almeno 48 ore prima della presentazione della domanda. Una volta ricevuta la registrazione, il soggetto richiedente riceve una email con le credenziali per l'accesso. Se il soggetto richiedente è già in possesso delle credenziali di consultazione e invio delle pratiche al Registro imprese, non è necessario eseguire un’ulteriore registrazione.
  3. Collegarsi a WebTelemaco, selezionare “Sportello pratiche” > “Servizi e-gov”, cliccare su “Contributi alle imprese” > “Accedi” e inserire le credenziali ricevute.
  4. Selezionare “Crea modello”, selezionare “Camera di Commercio di Bergamo” ed inserire i dati richiesti.
  5. Selezionare il tipo di pratica “Richiesta contributi” > “Avvio compilazione”, il bando di interesse e compilare il modulo con i dati dell’impresa, dal quale si genererà il modello base della domanda.
  6. Firmare digitalmente il modello base e riallegarlo.
  7. Firmare digitalmente i documenti obbligatori previsti dall’art. 6 del bando e inserirli nella domanda cliccando “Allega”.
  8. Selezionare “Invio pratica”. L’impresa riceverà all’indirizzo di PEC indicato in fase di registrazione la ricevuta di presentazione contenente il numero di protocollo della pratica telematica inviata.

Per maggiori dettagli consultare il manuale utente per la presentazione delle domande di contributo.

 

Per informazioni:

Bergamo Sviluppo
azienda speciale della Camera di Commercio I.A.A. di Bergamo
via S. Zilioli, 2 - Bergamo
tel. 035-38.88.011/032
email sonzognim@bg.camcom.it

Iscrizione newsletter

Vuoi ricevere le comunicazioni o gli ultimi aggiornamenti per email? Iscriviti alle nostre newsletter.

Iscrizione