english version ENGLISH | version française FRANÇAIS
Logo della Camera di commercio di Bergamo

Forme giuridiche

Le forme giuridiche previste per l'annotazione nella sezione delle imprese artigiane sono:

Impresa individuale attiva

Requisiti soggettivi

  • Maggiore età.
  • Cittadinanza italiana o dell'UE o extracomunitaria, purché in possesso di permesso di soggiorno in corso di validità.
  • Partecipazione manuale al processo produttivo.
  • Possesso dei requisiti professionali per l'esercizio di tutte le attività denunciate.
  • Prevalenza dell'attività artigiana su eventuali altre attività commerciali.
Società in nome collettivo

Requisiti

La maggioranza dei soci, (o almeno uno nel caso di due) deve svolgere in misura prevalente il proprio lavoro, anche manuale, nel processo produttivo, con conseguente iscrizione alla previdenza sociale nella gestione artigiani. Nel caso di attività per il cui esercizio siano necessari requisiti tecnico professionali, questi devono essere posseduti da uno dei soci che lavora prevalentemente nella società.

Società in accomandita semplice

Requisiti

Tutti gli accomandatari devono lavorare prevalentemente nella società e devono possedere tutti i requisiti eventualmente necessari allo svolgimento dell'attività, non devono essere soci unici in Srl o soci accomandatari in altra Sas. I soci accomandanti non vengono conteggiati ai fini della maggioranza dei soci e possono essere iscritti all'INPS solo come coadiuvanti, nel caso in cui sussistano i rapporti di parentela previsti o possono essere assunti come dipendenti.

Società a responsabilità limitata con unico socio

Requisiti

Il socio unico deve svolgere in misura prevalente il proprio lavoro, anche manuale, nel processo produttivo, essere personalmente in possesso di tutti i requisiti eventualmente necessari allo svolgimento dell'attività, non essere socio unico in altra Srl o socio accomandatario in Sas.

Società a responsabilità limitata pluripersonale

Requisiti

La maggioranza numerica dei soci, (o almeno uno in caso di due) deve svolgere in misura prevalente il proprio lavoro, anche manuale, nel processo produttivo. Questa stessa maggioranza deve detenere la maggioranza del capitale sociale e negli organi deliberanti della società. Nel caso di attività per il cui esercizio siano necessari requisiti tecnico-professionali questi devono essere posseduti da uno dei soci che lavora prevalentemente nella società.

Società cooperativa con soci contitolari

Requisiti

La maggioranza dei soci, deve svolgere in misura prevalente il proprio lavoro, anche manuale, nel processo produttivo, con conseguente iscrizione alla previdenza sociale nella gestione artigiani. Nel caso di attività per il cui esercizio siano necessari requisiti tecnico professionali, questi devono essere posseduti da uno dei soci che lavora prevalentemente nella società. Si precisa che è necessario allegare alla pratica di iscrizione e in tutti i casi di modifica dei soci lavoranti il modello Prospetto soci cooperativa (pdf comp.).

Obligo di annotazione

Per tutte le forme giuridiche l'annotazione nella sezione delle imprese artigiane è un obbligo tranne che per le Srl pluripersonali, per le quali l'iscrizione è soltanto una facoltà.

Le società per azioni e le società in accomandita per azioni non possono essere annotate nella sezione delle imprese artigiane.

Prestazione d'opera di personale

L'impresa artigiana può avvalersi della prestazione d'opera di personale dipendente diretto personalmente dall'imprenditore artigiano o dai soci, sempre che non superi i seguenti limiti dimensionali:

  • Per l'impresa che non lavora in serie: un massimo di 18 dipendenti, compresi gli apprendisti che non devono essere più di 9. Il numero è elevabile fino a 22, a condizione che le unità aggiuntive siano apprendisti.
  • Per l'impresa che lavora in serie, purché con lavorazione non del tutto automatizzata: massimo 9 dipendenti, compresi gli apprendisti, che non devono essere più di 5. Il numero massimo può essere elevato fino a 12 a condizione che le unità aggiuntive siano apprendisti.
  • Per l'impresa che svolge la propria attività nei settori delle lavorazioni artistiche, tradizionali e dell'abbigliamento su misura: massimo 32 dipendenti, compresi gli apprendisti elevabili fino a 40 a condizione che le unità aggiuntive siano apprendisti.
  • Per l'impresa di trasporto: un massimo di 8 dipendenti.
  • Per le imprese di costruzioni edili: un massimo di 10 dipendenti, elevabili fino a 14 a condizione che le unità aggiuntive siano apprendisti.

Ai fini del calcolo dei limiti visti sopra:

  • Non sono computati per un periodo di 2 anni gli apprendisti passati in qualifica.
  • Non sono computati i lavoratori a domicilio.
  • Non sono computati i portatori di handicap fisici, psichici o sensoriali.
  • Sono computati i familiari dell'imprenditore.
  • Sono computati, tranne uno, i soci che svolgono il prevalente lavoro personale nell'impresa artigiana.
  • Sono computati i dipendenti qualunque sia la mansione svolta.

Ultimo aggiornamento: Fri Apr 22 13:03:00 CEST 2016