english version ENGLISH | version française FRANÇAIS
Logo della Camera di commercio di Bergamo

Definizione di impresa artigiana

IMPRENDITORE ARTIGIANO — È colui che esercita personalmente, professionalmente e in qualità di titolare l'impresa artigiana. L'imprenditore assume la piena responsabilità di rischi ed oneri di direzione e gestione e svolge in misura prevalente il proprio lavoro, anche manuale, nel processo produttivo. L'imprenditore artigiano, nello svolgimento di particolari attività regolamentate da leggi speciali, deve essere in possesso di tutti i requisiti tecnico-professionali previsti dalle normative specifiche.

IMPRESA ARTIGIANA — È l'impresa che, esercitata dall'imprenditore artigiano, ha come scopo prevalente lo svolgimento di un'attività di produzione di beni, anche semilavorati, o di prestazioni di servizi. Sono escluse le attività agricole e le attività di prestazione di servizi commerciali, di intermediazione nella circolazione dei beni o ausiliarie di queste ultime, di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande.

Abolizione dell'Albo delle imprese artigiane e della Commissione provinciale dell'artigianato della Lombardia

Con legge regionale n. 7 del 18 aprile 2012 (pubblicata sul Bollettino ufficiale della regione Lombardia in data 20 aprile 2012) è stato soppresso l'Albo delle imprese artigiane.

Dal 21 aprile 2012, pertanto, l'Albo delle imprese artigiane viene sostituito, a tutti gli effetti, dal Registro delle Imprese.

Con la medesima norma è stata soppressa anche la Commissione provinciale per l'artigianato. Tutte le competenze in materia di riconoscimento della qualifica artigiana sono state demandate alla Camera di commercio competente per territorio.

Le imprese che ottengono il riconoscimento della qualifica artigiana vengono annotate nella sezione speciale del registro delle imprese.

Si sottolinea che, dal 21 aprile 2012:

  • non viene più attribuito il numero di protocollazione artigiano;
  • non viene più attribuito il numero di iscrizione nell'Albo delle imprese artigiane;
  • la certificazione di notizie iscritte nell'albo delle imprese artigiane non può più essere rilasciata; vengono, invece, ancora rilasciati certificati/visure del registro delle imprese che contengono i dati artigiani.

ATTENZIONE. Tutte le pratiche delle imprese artigiane devono riportare la firma digitale dell'obbligato al deposito. Solo per le pratiche di cancellazione di imprese individuali è ancora consentito l'utilizzo della Procura speciale (pdf) firmata dal titolare da allegare alla pratica unitamente a un documento di identità in corso di validità.

Normativa

Ultimo aggiornamento: mercoledì 21 maggio 2014, 14:57