english version ENGLISH | version française FRANÇAIS
Logo della Camera di commercio di Bergamo

Cooperative sociali

Che cosa è

L’Albo regionale delle cooperative sociali è stato istituito con la legge regionale 1/2008 e si articola in quattro sezioni:
A) cooperative che gestiscono servizi socio-sanitari, socio-assistenziali ed educativi;
B) cooperative che svolgono attività agricole, industriali, artigianali, commerciali o di servizi, finalizzate all'inserimento lavorativo di persone svantaggiate di cui all'articolo 4 della legge 381/1991;
C) consorzi di cui all'articolo 8 della legge n. 381/1991;
D) organismi analoghi alle cooperative sociali aventi sedi negli altri Stati dell'Unione europea.

La Regione Lombardia, con legge regionale n.19/2014, ha trasferito la competenza della gestione dell’Albo regionale delle cooperative sociali dalle Province alle Camere di Commercio e con regolamento n. 1/2015 ha disciplinato i requisiti per l’iscrizione e la permanenza nell’albo, i tempi e le modalità di iscrizione, i casi di cancellazione, le modalità di gestione e di raccordo con le Camere di commercio.

A chi interessa

L’iscrizione all’albo rappresenta un importante strumento per le cooperative, in quanto consente di:

  • Accedere ai benefici economici previsti dalla Regione;
  • Procedere all'inserimento lavorativo di persone svantaggiate (cooperative di tipo B);
  • Stipulare convenzioni con gli enti pubblici in deroga alle normali procedure per l'assegnazione di servizi

Che cosa fare

Le Cooperative sociali, già iscritte nell'Albo regionale delle cooperative sociali, ai fini del mantenimento dell'iscrizione, hanno l'obbligo di trasmettere alla Camera di Commercio competente per territorio, ogni anno successivo a quello dell'iscrizione e nel periodo dal 1° giugno al 31 luglio, la Comunicazione Unica Regionale (CUR) con tutte le informazioni previste dal regolamento regionale.

Le principali novità introdotte dal regolamento sono:

  • l'utilizzo della CUR (ai sensi dell'art. 6, comma 6, L.R. 11/14) per l'iscrizione e il mantenimento della stessa all'albo regionale;
  • l'iscrizione e il mantenimento si presentano presso il Registro Imprese esclusivamente in modalità telematica tramite l’accesso al portale arcos.infocamere.it;
  • l'introduzione del codice fiscale individuato come numero identificativo per la registrazione nelle sezioni A, B, C e D è sostitutivo del tradizionale numero di albo;
  • il requisito del 70% del valore della produzione in Lombardia si applica solo alle cooperative sociali che hanno sede legale fuori regione o che non hanno dalla loro costituzione sede legale in Lombardia;
  • l'obbligo per le cooperative di depositare in Camera di Commercio il Bilancio sociale prima dell'invio della CUR finalizzata al mantenimento dell'iscrizione. I bilanci sociali saranno resi pubblici su una apposita sezione dei siti di Regione Lombardia e del sistema camerale;
  • l'inserimento, fra le cause di cancellazione dall'albo regionale, dell'applicazione di condizioni economiche e normative inferiori da quanto previsto dal CCNL delle cooperative sociali e la mancata documentazione dell'avvenuta revisione o della richiesta di revisione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico.

CUR di mantenimento 2017

La predisposizione della CUR di mantenimento va effettuata in modalità telematica, tramite l’accesso al portale arcos.infocamere.it.

Dopo l’autenticazione sarà quindi possibile compilare la CUR in modalità assistita al fine di rendere più fluida la compilazione della pratica e ridurne gli errori formali. Al termine della sessione di compilazione verrà generato un file in formato .xml che dovrà essere sottoscritto digitalmente.

Per effettuare l’invio si dovrà disporre di un'utenza Telemaco.

SPEDIZIONE:

Normativa

  • Legge regionale 14 febbraio 2008, n. 1 “Testo unico delle leggi regionali in materia di volontariato, cooperazione sociale, associazionismo e società di mutuo soccorso”
  • Regolamento regionale 17 marzo 2015, n.1 “Regolamento Albo regionale delle cooperative sociali, consorzi e organismi analoghi, ai sensi dell’art. 27 della l.r. n. 1/2008”
  • Deliberazione regionale n. 3460 del 24 aprile 2015 “Determinazioni in ordine alle procedure di iscrizione all’albo regionale delle cooperative sociali, consorzi e organismi analoghi, in attuazione del regolamento regionale 17 marzo 2015, n. 1”

Ultimo aggiornamento: Thu May 18 10:12:00 CEST 2017

Contatti   «Registri albi e ruoli»

Ufficio:

Registri albi e ruoli
Piazza della Libertà, 3 - 24121 Bergamo
Piano terra

Contatti:

tel 199-113.394* (Centro di assistenza telefonica)
Orario: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00.
* Il costo della telefonata, da fisso a fisso, è di € 0,1188 al minuto.
fax 035.4225.513

PEC:

albi.ruoli@bg.legalmail.camcom.it

Responsabile:

Marzia Bonfanti

Orari di apertura al pubblico:

da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.40.

L'Ufficio non effettua servizio di sportello per le seguenti attività: 1) Agenti d'affari in mediazione; 2) Agenti e rappresentanti di commercio; 3) Spedizionieri.

Cosa facciamo:

Ci occupiamo del Registro informatico dei protesti, del Registro delle persone giuridiche, dell'ex ruolo Agenti di commercio, dell'ex ruolo Agenti di affari in mediazione, del Ruolo periti ed esperti, del Ruolo conducenti, del Registro pile, del Registro apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE). Gestione dell'Elenco dei tecnici ed esperti degustatori. Compiliamo il calendario fieristico provinciale.

Attività presenti sul sito:

Altri registri albi e ruoli    Registro informatico dei protesti