english version ENGLISH | version française FRANÇAIS
Logo della Camera di commercio di Bergamo

Pane Garibalda

La Garibalda

La Garibalda è il pane che ha vinto il concorso “Un pane per Bergamo” bandito nel 2009 dalla Camera di commercio. Il concorso puntava a valorizzare la capacità dei panettieri bergamaschi di essere innovativi nel rispetto della tradizione e di adattarsi alle evoluzioni del gusto.

La ricetta vincitrice è stata proposta dal panificio Zucca di Casnigo.

 

Caratteristiche

La Garibalda è un pane locale ed attuale le cui radici affondano però nella tradizione. È realizzato con quattro tipi di farine, la semola rimacinata di grano duro, farina integrale, farina gialla, farina di grano saraceno, oltre a biga di almeno 16 ore, malto, lievito di birra e naturalmente acqua, sale, un pizzico di zucchero e olio extravergine di oliva. Viene proposta in due versioni: un panino a vela dal peso di circa 100 g e una pagnotta da 500 g (che può essere comodamene affettata). Il primo si presta a essere farcito, mentre la seconda è ideale accompagnamento dei formaggi, soprattutto di quelli stagionati per attenuarne l’afrore; oppure può essere impiegato per guarnire una zuppa o, tagliato a fette, per creare una stuzzicante bruschetta.

Come ha affermato Paolo Massobrio, ciò che colpisce della Garibalda è il profumo, ricco di aromi, e la sorpresa di trovarla buonissima anche dopo due giorni, come i pani di una volta. Il segreto risiede nella lievitazione, cha ha tempi lenti del passato, ma che garantisce la freschezza a lungo.

Ricetta della garibalda

Perché si chiama così

Il nome Garibalda è stato scelto tra oltre 130 proposte pervenute a seguito di un concorso d’idee.  L’ideatore del nome ha pensato a un nome che richiamasse i valori bergamaschi. Infatti, Garibaldi è una figura emblematica per la terra bergamasca, i suoi ideali hanno convinto e sollevato tante passioni in questa città e nella sua provincia, tanto da far meritare a Bergamo la denominazione di "Città dei Mille". E tante erano le figure femminili di questa terra che hanno seguito e sostenuto le sue battaglie per l'unità d'Italia

 

Dove si compra

La Garibalda viene prodotta e venduta in alcuni panifici della città e della provincia, che espongono questo cartello.

Ultimo aggiornamento: Mon May 09 15:00:00 CEST 2016