english version ENGLISH | version française FRANÇAIS
Logo della Camera di commercio di Bergamo

Regione Lombardia e CdC lombarde promuovono interventi per la conservazione e lo sviluppo delle botteghe artigiane e dei negozi storici

Mon Mar 26 09:25:00 CEST 2007 | Scadenza bando: 16/05/07 | Rif.: BG023

La Camera di Commercio di Bergamo e la Regione Lombardia mettono a disposizione un fondo di rispettivi 100.000,00 € e 150.000,00 € a sostegno dei negozi, dei locali e delle botteghe storiche. Il bando di concorso prevede contributi sino ad un massimo di 30.000,00 € per esercizio.

Le botteghe artigianali, i locali ed i negozi storici, concorrono a caratterizzare l'identità del tessuto economico, urbano e paesaggistico della nostra regione, segnano la fisionomia delle nostre città, istituendo un naturale e saldo collegamento fra tradizione ed innovazione. Con questa consapevolezza, negli ultimi anni, Regione Lombardia, Camere di Commercio e vari Comuni lombardi hanno autonomamente attivato iniziative per sviluppare l'opportuna sensibilità verso tale patrimonio imprenditoriale e per favorirne la valorizzazione.

Il nuovo bando intende quindi offrire alle imprese commerciali e a quelle artigianali con vendita diretta riconosciuti come "negozio storico di rilievo regionale" o "negozio storico di rilievo locale" (Nota) contributi economici per la realizzazione di interventi necessari alla conservazione delle loro peculiarità, allo sviluppo ed al miglioramento della qualità del servizio offerto per consolidare la loro competitività.

Gli interventi ammessi a contributo riguardano le seguenti tipologie di spesa:

  1. restauro conservativo e manutenzione straordinaria di botteghe e negozi storici (insegne, decori, arredi, vetrine, attrezzature, macchinari ecc.);
  2. opere murarie e assimilate per il rinnovo dei locali (in un ottica di conservazione dei materiali originali e dell'architettura dei luoghi) e per il rifacimento / realizzazione / adeguamento di impianti ed opere connesse, comprese le spese per l'abbattimento delle barriere architettoniche;
  3. acquisto di beni strumentali, strettamente pertinenti alla specifica attività merceologica esercitata nell'unità locale;
  4. acquisto o rinnovo di attrezzature ed impianti per la sicurezza dei locali in cui sono esercitate le attività d'impresa;
  5. acquisto di strumentazione informatica necessaria all'adeguamento tecnologico dell'attività (computer, periferiche, lettore per pagamenti bancomat e carte di credito), entro il limite massimo di spesa di 7.000,00 €;
  6. attività formativa connessa all'utilizzo della strumentazione informatica acquistata;
  7. progettazione ed assistenza tecnica;
  8. attività di pubblicità, promozione e comunicazione;
  9. canoni di affitto dei locali sede dell'attività d'impresa.

L'importo totale delle spese di cui ai punti 6), 7), 8) e 9) non può superare il 20% dell'importo totale dell'intervento. L'entità dei contributi concedibili è compresa tra il valore minimo di 7.500,00 € e massimo di 30.000,00 € per domanda.

I contributi saranno determinati fino alla quota massima del 50% del totale delle spese ammissibili e non sono cumulabili con altre agevolazioni comunitarie, statali, regionali, provinciali, di Camere di Commercio, comunali inerenti le medesime spese.

Lo schema di domanda e la modulistica sono reperibili anche sui seguenti siti internet:
> www.commerciofiere.regione.lombardia.it
> www.artigianato.regione.lombardia.it

Le domande dovranno essere indirizzate all'Ufficio Protocollo della Camera di Commercio di Bergamo a partire dal giorno 16.04.2007 ed entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 15.05.2007; la consegna potrà essere effettuata a mano o mediante spedizione a mezzo raccomandata A.R. Nel caso di spedizione a mezzo posta, le domande dovranno comunque pervenire al Protocollo della Camera di Commercio competente entro il suddetto termine di scadenza del bando, pena la non ammissibilità delle stesse. Non farà fede il timbro postale di spedizione.


 

Per informazioni:
Camera di Commercio di Bergamo
Responsabile del procedimento:
Andrea Locati (tel. 035-4225.263, fax 035-270.419, e-mail locati@bg.camcom.it)
Referente del procedimento:
Lorena Mariani (tel. 035-4225.223, fax 035-270.419, e-mail mariani@bg.camcom.it)


 

(Nota) Ai sensi delle D.G.R. Regione Lombardia 12 dicembre 2003 n.VII/15602, 23 luglio 2004 n. VII/18350, 7 febbraio 2005 n. VII/20476, 18 gennaio 2006 n. VIII/1733, 1 marzo 2006 n. VIII/2012 e successive deliberazioni

Iscrizione newsletter

Vuoi ricevere le comunicazioni o gli ultimi aggiornamenti per email? Iscriviti alle nostre newsletter.

Iscrizione