english version ENGLISH | version française FRANÇAIS
Logo della Camera di commercio di Bergamo
Camera Impresa
Notiziario web della Camera di commercio di Bergamo

Camera Impresa è il notiziario periodico dedicato alle attività della Camera di commercio di Bergamo e di Bergamo Sviluppo. È rivolto a tutte le imprese bergamasche, agli intermediari, alle associazioni imprenditoriali, ma anche ai privati e a chiunque voglia essere informato su ciò che succede in Camera di commercio. Se volete riceverlo per posta elettronica iscrivetevi alla newsletter "Camera Impresa".

N. 12 del 15 giugno 2018

Novità

Conoscere l'arbitrato amministrato della Camera di commercio

Un seminario per la diffusione della cultura arbitrale e per far conoscere, nella pratica, l'arbitrato amministrato dalla Camera arbitrale della Camera di commercio di Bergamo: giovedì 5 luglio presso il Palazzo dei Contratti e delle Manifestazioni a Bergamo un incontro indirizzato ai professionisti per approfondire questo strumento di giustizia alternativa.

Il seminario affronterà il funzionamento della Camera Arbitrale di Bergamo a partire dai sui organi: il Consiglio arbitrale, il suo presidente e la segreteria. Si parlerà delle fasi del procedimento, che ha inizio con il deposito della domanda di arbitrato e si conclude con la pronuncia del lodo, secondo quanto previsto dal regolamento arbitrale che contiene anche norme deontologiche per l'arbitro. Anche i costi procedurali saranno analizzati facendo riferimento al tariffario della Camera arbitrale di Bergamo: i costi contenuti e predeterminati sono infatti un importante punto di forza dell'arbitrato.


Manuale privacy e servizio di assistenza

Le imprese manifatturiere e commerciali possono acquistare il Manuale privacy, in formato elettronico, al costo di 100 euro (+22% iva). Chi acquista il manuale e opera nel settore del commercio, produzione e manifatturiero, potrà godere anche del servizio di follow up con l'esperto.

L'autore del manuale verificherà la personalizzazione della modulistica rispetto al contesto aziendale, tramite conferenza Skype o in un incontro individuale presso la sede della Camera di commercio nei giorni 2 e 11 luglio. Con questo servizio le imprese potranno approfondire la tematica e predisporre modulistica e documentazione così come illustrata nel manuale acquistato.


Diritto annuale 2018: nessun cambiamento rispetto al 2017

Sono confermate le misure e modalità di calcolo di quanto dovuto alla Camera di commercio di Bergamo. La data di scadenza è lunedì 2 luglio 2018 - ovvero il diverso termine per il pagamento del primo acconto delle imposte sui redditi previsto in caso di proroga di approvazione del bilancio o in caso di esercizio sociale non coincidente con l'anno solare. È possibile pagare con la maggiorazione dello 0,40% entro il 20 agosto o entro 30 giorni dalla data di scadenza per chi ha termine di pagamento diverso dal 2 luglio.

Attenzione alle false telefonate per rimborsi del diritto annuale e ai bollettini ingannevoli! Per il pagamento del diritto annuale la Camera di commercio non emette bollettini postali. Diffidate quindi da: richieste di pagamento avanzate da organismi privati estranei alla Camera di commercio; soggetti che si qualificano come Camera di commercio e dirette ad acquisire coordinate bancarie; richieste di sottoscrizione moduli contenenti i dati dell'azienda effettuate da soggetti esteri.

Registri Albi e Ruoli

2000 cassetti digitali dell'imprenditore attivati a Bergamo

Ben 2000 imprenditori bergamaschi hanno attivato il Cassetto digitale, ponendo la Camera di commercio di Bergamo al sesto posto in Italia per numero di attivazioni. È un gran risultato, che dà un forte riscontro di gradimento sul servizio offerto dalla Camera di commercio a tutti gli imprenditori. Il cassetto permette di avere sotto controllo le informazioni sulla propria azienda in qualunque momento accedendo da smartphone e tablet in modo facile, sicuro, veloce e senza oneri. E tu, hai già attivato il tuo?

Commercio estero

IVA svizzera, cosa è cambiato per gli operatori italiani

Il 1º gennaio 2018 sono entrate in vigore nuove disposizioni sull'assoggettamento all'IVA in Svizzera per le aziende straniere. Tutte le imprese con sede fuori dalla Confederazione Elvetica che generino un fatturato annuo di almeno 100mila franchi, a livello globale, sono, a determinate condizioni, assoggettate all'IVA in Svizzera con il relativo obbligo di apertura di una partita IVA mediante nomina di un rappresentante fiscale. A sei mesi dall'entrata in vigore di questi obblighi Unioncamere Lombardia organizza per mercoledì 4 luglio dalle 9.00 alle 13.00 un incontro in videoconferenza per fare il punto sugli adempimenti necessari, le criticità e gli obblighi per le aziende italiane che vogliono operare in Svizzera.


Ospita un tirocinante giapponese

Lo EU-Japan Centre for Industrial Cooperation, organizzazione costituita dall'Unione Europea e dal Governo giapponese per promuovere le reciproche relazioni economiche, promuove il programma "Vulcanus in Europe - Host a Japanese intern and get a new input into your R&D projects", riservato a imprese europee del settore industriale, che potranno ospitare per un periodo di 8 mesi (da agosto 2019 a marzo 2020) tirocinanti giapponesi provenienti da facoltà tecnico-scientifiche delle maggiori università nipponiche da impiegare nel proprio team di ricerca. Il tirocinante sarà selezionato secondo le esigenze dell'impresa e frequenterà un corso intensivo di italiano. Il termine per inoltrare la candidatura della propria impresa è il 23 settembre 2018. Maggiori informazioni su Vulcanus in Europe.

Prossimi appuntamenti

Stracciatelling - la festa del gelato

Domenica 17 giugno Bergamo celebra il suo gelato, la stracciatella, con un grande evento in Piazza Vecchia: 300 kg di gelato offerto al pubblico tra musica, acrobati e spettacoli teatrali. "Stracciatelling - la festa del gelato" coinvolge cittadini, turisti e visitatori e piazza Vecchia si trasforma in un grande teatro all'aperto. Al centro della piazza un allestimento con la storia della stracciatella, mentre sotto i portici del Palazzo della Ragione la produzione in diretta di 300 kg di stracciatella con assaggi gratuiti per il pubblico.

È un grande avvenimento promosso dalla Camera di commercio e nato per celebrare un'eccellenza gastronomica conosciuta a apprezzata in tutto il mondo, capace di identificare, raccontare e promuovere l'intero territorio bergamasco. Correva l'anno 1961 quando Enrico Panattoni inventava proprio nella nostra città questo gusto di gelato ottenuto dal cioccolato fondente che veniva "stracciato" durante la mantecatura del gelato al fiordilatte. "La Stracciatella, il gelato di Bergamo" è diventato nel 2017 un marchio collettivo con un suo disciplinare di produzione. Al progetto aderiscono 85 gelaterie artigianali.


Finanza aziendale: 4 incontri gratuiti per imprese e startup

Per il secondo anno consecutivo il Comitato camerale per la Promozione dell'Imprenditorialità Femminile propone incontri di approfondimento per aumentare la cultura finanziaria di imprese e startup. Queste competenze nelle micro-piccole imprese sono spesso sottovalutate, perché lasciate ad altri, anche esterni all'azienda, ma un imprenditore attivo in un'economia avanzata come quella attuale deve padroneggiare questi argomenti per poter effettuare scelte finanziare più consapevoli, interpretare in modo adeguato i risultati ottenuti e trattare, con cognizione di causa, con banche e istituti finanziari.

Negli incontri, che si terranno fino al 3 luglio, verranno presentati esempi reali che permetteranno ai partecipanti di agganciare la teoria alla pratica. L'obiettivo è infatti trasmettere meccanismi, metodologie e strumenti per migliorare le performance aziendali e comprendere le implicazioni di scelte finanziare effettuate o da effettuare. All'iniziativa possono partecipare aspiranti imprenditori, imprenditori di neo imprese o di imprese attive da tempo sul mercato, impiegati amministrativi, professionisti, studenti universitari e tutti gli interessati. La partecipazione agli incontri è gratuita, iscriviti!


Dieci incontri gratuiti per crescere sui mercati esteri

Bergamo Sviluppo, in collaborazione con NIBI - Nuovo Istituto di Business Internazionale, propone un ciclo di incontri di formazione sulle tematiche dell'internazionalizzazione d'impresa, che mira a formare operatori in grado di approcciare con metodo i processi di internazionalizzazione della piccola e media impresa. Si tratta di incontri formativi dal taglio pratico, trasversale e incentrato sull'impresa, che hanno l'obiettivo di approfondire le dinamiche per l'ingresso nei mercati internazionali e la complessità del sistema economico globale, in un contesto sempre più mutevole.

In particolare nel periodo giugno-dicembre sono programmati sette incontri su argomenti mirati di business internazionale, per trasmettere ai partecipanti competenze e strumenti utili ad affrontare le sfide di un progetto d'internazionalizzazione e le sue diverse fasi. A questi si aggiungono tre business focus su alcune aree di potenziale interesse per le imprese, con l'obiettivo di fornire un inquadramento generale del Paese di riferimento, evidenziando forme di investimento e opportunità commerciali.

Le tematiche sono state accuratamente selezionate per permettere alle imprese partecipanti di cogliere le opportunità dell'internazionalizzazione, acquisire nuove competenze tecniche, raggiungere in modo efficiente gli obiettivi di affari in ambito internazionale e ampliare la propria rete professionale. La partecipazione è gratuita, previa iscrizione online.

La Camera per il territorio

Bartolomeo Colleoni: intorno all'arte e alla storia

Il Jazz Club Bergamo sceglie Bartolomeo Colleoni, condottiero bergamasco del Quattrocento, come protagonista della manifestazione artistico-musicale che si svolgerà fra Bergamo alta e il centro della città bassa. Venerdì 22 giugno alle ore 21.15, vi sarà la prima serata di Jazz dedicata a Bartolomeo Colleoni: in piazzetta Bergamo centro si esibirà Antonio Faraò Trio Jazz. Nel pomeriggio di sabato 23 giugno ci sarà una visita guidata condotta da una esperta e da un attore a Bergamo alta che introdurranno i partecipanti alla storia del periodo di Colleoni, nonché alla scoperta dei luoghi colleoneschi, tra cui la Cappella Colleoni. In chiusura il pubblico incontrerà un musicista che avvalendosi di uno strumento a fiato cinquecentesco chiuderà la visita.

Queste iniziative, sostenute dalla Camera di commercio, giocano un forte richiamo turistico sul suolo bergamasco, oltre al fatto che l'evento si caratterizza sia come momento di grande relax ma anche come occasione di arricchimento artistico culturale. I concerti saranno a ingresso libero e in caso di maltempo gli spettacoli si terranno nella sala sopra Porta Sant'Agostino a Bergamo alta.


Bergamo Incontra

Bergamo Incontra è una manifestazione patrocinata dalla Camera di commercio che si svolgerà dal 29 giugno all'1 luglio sul Sentierone e in piazza Dante. Ci saranno mostre, incontri, storie, cultura, ma anche buon cibo e attività per i più piccoli. Per questa 11a edizione il tema è: "Se lo vedessi, se lo sentissi! Dov'è questo Dio?", la frase che l'Innominato ne "I Promessi Sposi", pronuncia davanti al Cardinale Federigo. Bergamo Incontra, attraverso testimonianze semplici, vuole documentare che cosa succede quando nasce nel cuore dell'uomo questa domanda, a che cosa porta e quali conseguenze ha sia per chi la pronuncia sia per la società tutta. Da non perdere!

Informazione economica

Interscambio commerciale con l'estero in crescita

Il valore delle esportazioni di Bergamo nel primo trimestre 2018 ha raggiunto i 3.951 milioni, con un incremento del +6,8 per cento rispetto allo stesso periodo del 2017, +9,2 verso l'Unione Europea e +2,7 verso paesi non appartenenti alla UE. Le importazioni sono state pari a 2.515 milioni (+11,4 per cento su base annua, +11,7 dalla Ue e +10,7 da paesi extra UE) con un'accelerazione marcata negli ultimi tre trimestri.

Per quanto riguarda i contributi più rilevanti, per prodotto e area geografica, alla variazione complessiva dell'export di Bergamo si distinguono le esportazioni di macchinari nell'Eurozona (+1,46 punti percentuali sui 6,8 totali), metalli di base e prodotto in metallo nell'area Euro (+1,34), macchinari destinati al Medio oriente (+1,04) e all'Asia centrale (+0,97), articoli in gomma e plastica verso l'Eurozona (+0,67), mezzi di trasporto nell'intera area dell'Unione Europea. Sottraggono punti alla crescita le esportazioni di macchinari verso l'Asia orientale (-0,95) e il Nord Africa (-0,36). Consulta l'intera indagine (pdf).

Ultimo aggiornamento: Fri Jun 15 11:31:00 CEST 2018