english version ENGLISH | version française FRANÇAIS
Logo della Camera di commercio di Bergamo

Compensazione

È consentita la compensazione tramite modello di pagamento F24:

  • è possibile pagare il diritto annuale utilizzando in compensazione crediti relativi a qualsiasi altro tributo o contributo
  • viceversa, è possibile pagare qualsiasi tributo e contributo portando, in compensazione, importi di diritto annuale che sono stati erroneamente versati. Ad esempio nel caso di un diritto versato due volte con riferimento allo stesso anno oppure in misura superiore al dovuto oppure versato a favore di una Camera di commercio diversa da quella di appartenenza.

    Per portare in compensazione eventuali importi di diritto annuale erroneamente versati alla Camera di commercio di Bergamo, compilando la sezione IMU ed altri tributi locali del modello F24, si devono indicare:

    • nella colonna codice ente locale, la sigla della provincia BG
    • nella colonna codice tributo, il codice 3850 (nota)
    • nella colonna anno di riferimento, l'anno per il quale il diritto è stato erroneamente versato
    • nella colonna degli importi a credito compensati, l'importo da portare in compensazione.

(nota) La compensazione è esclusa per i codici tributo 3851 (interessi) e 3852 (sanzioni). (Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate n. 115/E del 23 maggio 2003).

Ultimo aggiornamento: Wed Nov 30 16:41:00 CET 2016