english version ENGLISH | version française FRANÇAIS
Logo della Camera di commercio di Bergamo

Riunione di Giunta del 30 ottobre 2012

Wed Oct 31 14:50:00 CET 2012 | Rif.: news-COS_0128

Nella riunione di martedì 30 ottobre 2012 la Giunta camerale ha approvato il testo modificato dal Consiglio Comunale di Bergamo dell'atto costitutivo del "Comitato Bergamo Capitale Europea della Cultura 2019" e ha confermato il sig. Franco Nicefori quale rappresentante camerale nel consiglio direttivo del Comitato medesimo.

Successivamente la Giunta ha provveduto a nominare le componenti del Comitato per la Promozione dell'Imprenditorialità Femminile, per il nuovo mandato triennale. Il Comitato è così composto:

  • Ida Rocca, in rappresentanza dell'Associazione Artigiani Bergamo;
  • Bambina Colombo, in rappresentanza di Federmanager;
  • Anna Bertoli, in rappresentanza delle organizzazioni sindacali CGIL - CISL - UIL;
  • Maria Luisa Bertuletti, in rappresentanza di Apindustria Bergamo;
  • Rosa Lucia Tramontano, in rappresentanza di Confcooperative;
  • Sonia Bonesi, in rappresentanza di LIA;
  • Simona Zanchi, in rappresentanza di Confesercenti Bergamo;
  • Giovanna Percio La Ferla, in rappresentanza di AIDDA - Associazione Imprenditrici e Donne Dirigenti d'Azienda;
  • Elena Lussana, in rappresentanza di Unione Provinciale Agricoltori;
  • Anna Chiara Foglieni, in rappresentanza di Unione Artigiani di Bergamo e Provincia;
  • Norma Scandella, in rappresentanza di CNA Bergamo;
  • Cinzia Sirtoli, in rappresentanza di AGCI - Associazione Generale Cooperative Italiane;
  • Simona Ghilardi, in rappresentanza di FAI - Federazione Autotrasportatori Italiani;
  • Annamaria Fortini, in rappresentanza di Coldiretti Bergamo;
  • Daniela Guadalupi Gennaro, in rappresentanza di Confindustria Bergamo;
  • Delisa Sanzani, in rappresentanza di Ascom Bergamo.

La Giunta ha inoltre approvato la proposta di scioglimento e messa in liquidazione della società Servitec s.r.l., proposta che sarà sottoposta all'assemblea straordinaria dei soci convocata per il 31 ottobre. La Giunta camerale ha infatti ritenuto che il contesto che ha portato Servitec s.r.l. a svolgere un ruolo importante e a rappresentare una realtà strategica per l'evoluzione del territorio sia definitivamente mutato e che le diverse esigenze emerse abbiano di fatto già portato, a partire dallo scorso anno, a intraprendere un percorso di cambiamento di ruolo e funzioni della società stessa, facendo confluire parte dell'attività di Servitec nell'azienda speciale dell'ente "Bergamo Sviluppo".

La Giunta ha infine deciso di rinunciare all'esercizio del diritto di prelazione sulle quote azionarie di A4 Holding S.p.A. che il socio Milano Serravalle - Milano Tangenziali S.p.A. intende cedere.