english version ENGLISH | version française FRANÇAIS
Logo della Camera di commercio di Bergamo

Registro imprese storiche: altre 16 imprese bergamasche riconosciute per la loro longevità

Fri Jul 27 11:59:00 CEST 2012 | Rif.: news-COS_0092

In occasione del 150° anniversario dell'unità d'Italia, Unioncamere ha istituito il Registro nazionale delle imprese storiche, allo scopo di incoraggiare e premiare quelle imprese che, nel tempo, hanno trasmesso il loro patrimonio di esperienze e valori imprenditoriali.

Il Registro costituisce una preziosa mappatura a livello nazionale delle imprese ultracententenarie, che è stata realizzata grazie al notevole riscontro che il bando ha ottenuto tra le imprese italiane.

Gli esiti delle domande di iscrizione al Registro per l'anno 2012 sono stati comunicati il 6 luglio u.s. a Roma, durante l'assemblea dei presidenti delle Camere di commercio.

Sono 16 le "nuove" imprese longeve della provincia di Bergamo che vanno ad aggiungersi alle altre 14 riconosciute nel 2011. I nuovi riconoscimenti sono andati a:

  • Gualini Andrea & C. Snc di Trescore Balneario (1806),
  • Antica Osteria Il Forno di Brembilla (1811),
  • Cartiere Paolo Pigna Spa di Alzano Lombardo (1839),
  • Rossi Luigi di Alzano Lombardo (1863),
  • Magnetti Spa di Carvico (1874),
  • Ditta Gamba Edoardo di Pierluigi Gamba Srl di Villa d'Almè (1880),
  • Gusmini S.Lanificio-Feltrificio Srl di Cene (1887),
  • Istituto Italiano d'Arti Grafiche Spa di Bergamo (1893),
  • Nuova Magrini Galileo Srl di Bergamo (1904),
  • Scuri Raffaele di Bergamo (1904),
  • Felli Color Spa di Martinengo (1905),
  • Baldassare Agnelli Spa di Bergamo (1907),
  • Cugini Spa di Nembro (1907),
  • Remuzzi Camillo e Figlio Dei F.lli Remuzzi Snc di Bergamo (1907),
  • Colorificio Migliavacca Srl di Bergamo (1910),
  • Manifattura Guarnizioni Colombo & C. Spa di Sarnico (1911).

Il premio valorizza da un lato l'attaccamento alla tradizione e alla continuità, dall'altro la capacità di adattamento alla costante mutevolezza delle condizioni del mercato.

Non è stato facile documentare l'effettiva longevità delle diverse realtà imprenditoriali. La cosa è stata possibile grazie alle medesime imprese che, con grande partecipazione e con passione per le proprie origini, insieme alle domande di partecipazione al bando, hanno inviato rare fotografie d'epoca, riproduzioni di documenti storici e di atti notarili, rappresentazioni grafiche di marchi, immagini di prodotti e di macchinari antichi.

La passione con la quale queste "grandi vecchie" dell'imprenditorialità italiana e bergamasca hanno partecipato al bando per la costituzione del Registro delle Imprese Storiche è la dimostrazione di un esemplare attaccamento al lavoro e della volontà di non fermasi davanti alle difficoltà che ogni impresa certamente ha incontrato nel tempo.

La Camera di commercio si conferma luogo per eccellenza dove si costruisce e si conserva l'identità del sistema economico e imprenditoriale locale.

Il Registro delle imprese storiche è accessibile online all'indirizzo www.unioncamere.gov.it. Per tutte le eventuali richieste di informazioni, chiarimenti, segnalazioni si può inviare un messaggio a impresestoriche@culturadimpresa.org e, per conoscenza, ad affari.generali@unioncamere.it.

Web: Registro nazionale delle imprese storiche