english version ENGLISH | version française FRANÇAIS
Logo della Camera di commercio di Bergamo

Presentazione XVI edizione Notti di Luce

Thu Jul 24 15:09:00 CEST 2014 | Rif.: news-COS_0346

La Camera di Commercio ha presentato oggi durante una conferenza stampa in Sala Giunta il programma della sedicesima edizione di Notti di Luce che torna in città dal 3 al 7 settembre.

Sono intervenuti, oltre al Segretario Generale della Camera di Commercio Emanuele Prati, il sindaco Giorgio Gori, il presidente del Consiglio Comunale Marzia Marchesi, Nadia Savoldelli Consiglio delle donne del Comune di Bergamo, Cristina Norbis della Presidenza del Consiglio Comunale, il Vice presidente della Fondazione Mia Federico Elzi, il Presidente di Bergamo Scienza Mario Salvi, il direttore dell’Ente Fiera Promoberg Stefano Cristini, il direttore di Turismo Bergamo Gabriele Cortinovis, il Parroco della Parrocchia S.Alessandro in Colonna Mons. Gianni Carzaniga, l’architetto Domenico Egizi, Dario Guerini, Gianluigi Trovesi, Oreste Castagna, Fabio Santini, Gianni Bergamelli, Antonio Noris direttore del coro Mousikè.

Claudio Angeleri, al quale è affidata la direzione artistica della manifestazione, ha illustrato i punti forza del programma ponendo l’accento sull’idea della riqualificazione urbana che occorre perseguire anche attraverso un rinnovamento dell’illuminazione urbana, come già suggerisce il titolo di quest’anno “Luce della città e Città della luce”. Sulla base della mappatura del Piano del Colore dello scorso anno, si lancerà in questa edizione un nuovo piano della luce attraverso una tavola rotonda a più voci (6 settembre) che prenderà spunto proprio dall’esperienza maturata da Notti di Luce.
Un festival che in questi anni ha intrecciato architettura e spettacolo con la partecipazione di poeti, musicisti e artisti di livello internazionale quali Lawrence Ferlinghetti, Giorgio Albertazzi, Gino Paoli, Lucio Dalla, Kataklò, Bob Mintzer.

Nella settimana compresa tra il 3 e il 7 settembre 2014 gli spazi del centro cittadino (Quadriportico del Sentierone, Piazza Dante, cortile di Palazzo Frizzoni) e altri luoghi di pregio della città alta e bassa (Basiliche di Sant’Alessandro e di Santa Maria Maggiore, il Centro Congressi Giovanni XXIII) saranno anche quest’anno animati da molteplici eventi multidisciplinari.

Notti di Luce prosegue inoltre nel suo intento di valorizzare le eccellenze artistiche di Bergamo, festeggiando i settant’anni anagrafici, e i più di cinquanta artistici, di un artista bergamasco che ha portato il nome di Bergamo in tutto mondo attraverso la sua musica, realizzando una sintesi straordinaria tra composizione contemporanea e tradizione colta: Gianluigi Trovesi.
Il musicista di Nembro sarà protagonista infatti di due progetti originali, uno tra parola e musica sulla figura di San Giovanni XXIII ed in particolare sui rapporti tra scienza ed etica ed ispirato all’enciclica Pacem in Terris.
Lo spettacolo si terrà a ottobre con la regia di Oreste Castagna inaugurando una proficua collaborazione tra Notti di Luce e Bergamo Scienza.
Il secondo dal titolo “Gianluigi Trovesi all’opera, Profumo di violetta”, rilegge in chiave originale alcune famose arie d’opera di Claudio Monteverdi, Pergolesi, Verdi, Puccini, Mascagni accompagnato dalla Filarmonica Mousikè diretta da Savino Acquaviva.

Continuando nella tradizione di Notti di Luce è prevista inoltre l’esibizione dell’orchestra jazz CDpM Europe Big band con la direzione e gli arrangiamenti di Gabriele Comeglio con un programma in bianco e nero dedicato a Duke Ellington e Benny Goodman.

Tra le altre novità il concerto/cabaret della Rimbamband: un gruppo di musicattori messosi in luce recentemente a Zelig, il concerto d’organo di Roberto Mucci che presenterà il suo nuovo CD dedicato alle musiche di Luigi Molfino e l’esibizione del coro Mousike che, in occasione dei quarant’anni della sua fondazione, eseguirà la Mass of the children presentata da John Rutter alla Carnegie Hall di New York nel 2003.

Emanuele Prati ha rivolto un ringraziamento particolare ai partner istituzionali e tecnici che fin dal primo giorno sostengono Notti di Luce, in particolar modo la Presidenza del Consiglio Comunale di Bergamo, la Fondazione Mia, Promoberg, Sacbo, Sikkens, Clay Paky, la Parrocchia di Sant'Alessandro, L’Eco di Bergamo.

 

Web: Notti di Luce