english version ENGLISH | version française FRANÇAIS
Logo della Camera di commercio di Bergamo

On line il terzo numero del 2014 di “Bergamo Economica”

Thu Oct 02 10:59:00 CEST 2014 | Rif.: news-COS_0380

Sul sito internet della Camera di Commercio di Bergamo sono pubblicati i cinque articoli che compongono il nuovo numero della rivista trimestrale.

L’articolo di apertura, di Rossana Pecchi, è dedicato ad un importante evento internazionale che si terrà alla Fiera di Bergamo a fine maggio 2015 “IVS-IndustrialValveSummit”. Una fiera dedicata al settore delle valvole industriali che chiamerà a raccolta produttori, utilizzatori, studi di progettazione e tecnici specializzati da tutto il mondo.

Il secondo articolo di questo numero, a firma di Raffaella Castagnini, è dedicato alla Camera di Commercio di Bergamo e al suo cammino di policy maker e di soggetto propulsore a sostegno delle imprese sul versante dell’internazionalizzazione. Il Servizio Promozione estero dell’ente, dopo aver organizzato a giugno seminari dedicati al Giappone alla Francia e al Perù, a luglio ha presentato agli operatori bergamaschi e lombardi ben sei mercati (Brasile, Cina, Germania, Russia, Singapore, Turchia) con seminari e con incontri personalizzati con gli esperti Paese.

Al Censimento degli occupati residenti in provincia di Bergamo al 2011 è dedicato l’articolo di Paolo Longoni, responsabile del Servizio Studi e informazione economica dell’ente.
La diffusione dei risultati del Censimento fotografa le caratteristiche dell’attività lavorativa svolta dagli occupati che risiedono in provincia di Bergamo. Ne esce un quadro che documenta al tempo stesso i grandi cambiamenti intervenuti nel primo decennio degli anni duemila e alcuni ritardi persistenti del mondo del lavoro in provincia. Gli occupati, e i dipendenti, aumentano a Bergamo più che in Italia e in Lombardia. L’occupazione nei servizi si sviluppa intensamente ma resta elevata la quota di occupati nell’industria. Nell’area del lavoro indipendente crescono i liberi professionisti a scapito dei lavoratori in proprio mentre a livello professionale aumenta il peso relativo delle attività ad elevata specializzazione e delle professioni nei servizi e nei ruoli impiegatizi. L’aumento tra gli occupati dei laureati è marcato ma resta un gap notevole rispetto alle medie di Italia e Lombardia. Cresce il part time che riguarda oltre un terzo dell’occupazione femminile a Bergamo, mentre i contratti a tempo determinato coinvolgono il 14,3% dei dipendenti in provincia.

Nella rubrica “Osservatorio europeo” Riccardo Lena presenta un recente rapporto della Commissione Europea che ha consentito di stilare una classifica sul livello di investimenti in ricerca e innovazione nei vari Paesi Ue, evidenziando limiti e capacità di utilizzo delle risorse messe a disposizione.

Il nuovo numero della rivista si conclude con la presentazione dell’ambizioso progetto “PeR Malpaga”, dedicato al recupero e valorizzazione di Malpaga e del suo castello.
Il progetto si prefigge, entro il 2019, di rilanciare e valorizzare il complesso monumentale, il borgo storico e l’economia del territorio in coerenza con la filosofia di Expo. Marco Buscarino ci illustra i contenuti del progetto, un percorso di rinascita ad alta sostenibilità ambientale: grazie ad un’integrazione perfetta tra attività differenti (agricoltura innovativa, energia rinnovabile, strutture ricettive e cultura & formazione).