english version ENGLISH | version française FRANÇAIS
Logo della Camera di commercio di Bergamo

Le nuove regole per le imprese che lavorano in Francia

Tue Nov 22 17:14:33 CET 2016 | Rif.: news-ESN_0222

Diverse aziende italiane che nell’ambito della loro attività hanno distaccano propri collaboratori, anche per periodi molto brevi, per lavorare sul territorio francese sono state recentemente controllate dalle autorità transalpine e si sono viste comminare delle sanzioni, in taluni casi molto onerose, per contestazioni di irregolarità.

La Francia ha infatti reso più costrittiva la normativa e intensificato le ispezioni per contrastare il paventato rischio di “dumping sociale” che potrebbe determinarsi con l’utilizzo di manodopera temporaneamente distaccata da aziende di altri Paesi.

La Camera di Commercio di Bergamo, in collaborazione con la Camera di Commercio Italiana di Lione, organizza quindi il seminario

LE NUOVE REGOLE PER LE IMPRESE CHE LAVORANO IN FRANCIA:
PRINCIPI GENERALI, OBBLIGHI E SANZIONI
martedì 6 dicembre 2016 alle ore 14.30

Fiera di Bergamo (Bergamo, via Lunga)

con l'obiettivo di fornire alle aziende italiane una prima chiara spiegazione sulle norme che si applicano per il distacco dei propri lavoratori, sui nuovi obblighi dichiarativi e di rappresentanza che incombono sulle aziende estere e sulle soluzioni proposte per rispondervi.

Per il programma degli interventi si veda il file in calce.

Come partecipare

La partecipazione all’iniziativa è gratuita, previa iscrizione on line da effettuarsi entro il 5 dicembre ore 12.00.

Per informazioni:

Sportello LombardiaPoint
tel. 035 4225.271 / 235
email lombardiapoint.bergamo@bg.camcom.it