english version ENGLISH | version française FRANÇAIS
Logo della Camera di commercio di Bergamo

Aumentano i dazi brasiliani su centri di lavoro e componenti meccanici

Wed Aug 06 10:34:34 CEST 2014 | Rif.: news-ESN_0093

L’ICE di San Paolo informa che il Governo brasiliano ha determinato un aumento dal 14% al 20% dell'aliquota del dazio sulle importazioni in Brasile di centri di lavoro (voce doganale 8457.10.00) e di riduttori, moltiplicatori, variatori di velocità e convertitori di coppia (voce doganale 8483.40.10).

La notizia ha colto di sorpresa gli importatori che operano in Brasile, in quanto esistono solo tre costruttori locali di centri di lavoro, due dei quali legati a multinazionali che abbracciano complessivamente circa il 40% del mercato.

Tale provvedimento restringerà ancora di più l'accesso al mercato brasiliano per questo tipo di prodotti, che nei primi sei mesi del 2014 ha già registrato una diminuzione del 7% delle importazioni.
(fonte: ICE San Paolo)