english version ENGLISH | version française FRANÇAIS
Logo della Camera di commercio di Bergamo

Attenzione: "Iscrizione obbligatoria al Registro dei beni ammortizzabili": si tratta di modulistica ingannevole

Tue Apr 02 13:37:00 CEST 2013 | Rif.: news-COS_0185

Alcune ditte della provincia lamentano di aver ricevuto in questi giorni richieste di pagamento, tramite bollettino postale, per l'iscrizione obbligatoria al "Registro dei beni ammortizzabili", registro previsto dall'art. 16 del dpr 600/73 riservato alle ditte iscritte alla Camera di Commercio.

La Camera di commercio di Bergamo precisa che tale "Registro" non ha assolutamente niente a che vedere con il Registro delle Imprese tenuto dalle Camere di commercio, ossia l'archivio ufficiale al quale sono iscritte tutte le aziende in Italia.

La Camera di commercio di Bergamo ribadisce che, in occasione di proprie indagini o iniziative, l'ente adotta una procedura con formale lettera firmata di presentazione, con l'indicazione degli uffici e dei responsabili del procedimento, in modo da consentire in ogni momento una verifica certa da parte delle imprese chiamate a collaborare.

Si invitano pertanto le ditte a non compilare o inviare moduli, se non dopo aver verificato le condizioni sopra indicate.

L'Ufficio delle relazioni con il pubblico dell'ente (tel. 035-42.25.269, email urp@bg.camcom.it) è comunque sempre a disposizione per ogni chiarimento e delucidazione sulle attività e iniziative ufficiali adottate dai vari uffici della Camera di commercio di Bergamo.