english version ENGLISH | version française FRANÇAIS
Logo della Camera di commercio di Bergamo

Proiezione del video mapping delle Tarsie del Lotto sulla facciata della Basilica di Sant’Alessandro in Colonna per Notti di Luce

Thu Oct 09 13:55:00 CEST 2014 | Rif.: news-COS_0390

le Tarsie - Notti di luce

Contestualmente allo spettacolo “Giovanni XXIII: verso la luce” con Oreste Castagna e Gianluigi Trovesi di domenica 12 ottobre presso la Basilica di Sant’Alessandro in Colonna per la conclusione di Notti di Luce in collaborazione con BergamoScienza, la Camera di Commercio di Bergamo ha allestito il video mapping di Adriano Merigo “ Le tarsie dipinte”, realizzato in collaborazione con Domenico Egizi e la Fondazione MIA.

Il progetto illuminotecnico sarà proiettato sulla facciata della Basilica all’ingresso e all’uscita della chiesa e rappresenta un ideale collegamento tra i capolavori di Lorenzo Lotto, le tarsie che si trovano all’interno della Basilica di Santa Maria Maggiore e l’opera (un Compianto) presente all’interno Sant’Alessandro in Colonna.

Il lavoro di Merigo, presentato in esclusiva per Notti di Luce 2010, ha rappresentato una prima vera e propria sperimentazione tecnologica per la città di Bergamo. Il video mapping è una nuova frontiera dell’arte e della tecnologia e consiste nel proiettare “immagini” in computer grafica su superfici reali, ottenendo spettacolari effetti di proiezione tridimensionale.

Tramite appositi software si creano delle animazioni, delle immagini, video e giochi di luci che si fondono con la superficie sulla quale vengono proiettati ingannando la percezione visiva dello spettatore tra la realtà e la finzione creata dalla proiezione.
Adriano Merigo, bergamasco, è uno più quotati esponenti della computer grafica e animazione 3D in Italia e all’estero. I suoi esordi sono con il regista Bruno Bozzetto dedicandosi quindi alla pubblicità in computer grafica realizzando diversi video per i importanti marchi quali Emi, Universal, RCS, Sony, Nestlè.

Nel 2010 viene incaricato dalla Camera di Commercio di realizzare i videomapping relativi a Piazza Dante e alle Tarsie di Lorenzo Lotto. Il primo progetto si articolava in una proiezione sulla facciata della Camera di Camera di Commercio che raccontava in modo spettacolare la storia dell’evoluzione di Piazza Dante, dalla vecchia fiera di Bergamo fino ai giorni nostri, cambiando il volto della città e dell’economia bergamasca. Nella proiezione il video interagiva con la geometria della facciata stessa che assumeva le sembianze ora dei casotti della fiera ora gli edifici del Centro Piacentiniano fino al decollo di un aeroplano in piazza Dante. Il secondo progetto, realizzato con Domenico Egizi e la Fondazione Mia, si articolava nella proiezione sulla facciata di Santa Maria Maggiore di animazioni dei capolavori di Lorenzo Lotto che, in modo discreto ma al tempo stesso spettacolare, rendevano visibili all’esterno le bellezze degli intarsi del coro della basilica.