english version ENGLISH | version française FRANÇAIS
Logo della Camera di commercio di Bergamo

Contributi per l'internazionalizzazione delle Pmi lombarde 2014 (consulenze e assistenza tecnica, missioni economiche, fiere all'estero)

Wed Feb 05 00:00:00 CET 2014 | Scadenza bando: 30/01/15, ore 12:00 | Rif.: bando_0185

La Camera di Commercio di Bergamo, nell'ambito dell'Accordo di Programma tra sistema camerale e Regione Lombardia, ha destinato 400.000 Euro a favore delle imprese bergamasche per l'erogazione di contributi a fondo perduto per la partecipazione a missioni commerciali e fiere all'estero.

A ciò si aggiunge uno stanziamento regionale di 500.000 Euro - da ripartirsi tra tutte le provincie lombarde - per l'acquisto di servizi supporto all'internazionalizzazione.

AMBITO DI INTERVENTO ED ENTITÀ DEI CONTRIBUTI

Quattro le tipologie di intervento attivate:

  • Voucher A: acquisto di servizi individuali di ricerca partner, fornitori, agenti o distributori esteri.
    Finanzia l'acquisto c/o soggetti attuatori qualificati di servizi di supporto all'internazionalizzazione (ricerche partner, analisi di mercato, assistenza, assistenza tecnica, ecc.).
  • Voucher B: partecipazione a missioni economiche all'estero.
    Finanzia la partecipazione a missioni imprenditoriali per il contatto diretto con potenziali controparti attraverso l'organizzazione, a cura di soggetti attuatori qualificati, di incontri d'affari in Paesi esteri. I calendari delle missioni dei diversi soggetti attuatori sono consultabili sui siti Finanziamenti On Line/adp e LombardiaPoint.
  • Voucher C1: partecipazione a fiere internazionali all'estero in forma aggregata.
    Finanzia la partecipazione con un proprio stand a fiere internazionali all'estero in collettive organizzate da un soggetto attuatore qualificato. I calendari delle fiere organizzati dai soggetti attuatori sono consultabili sui siti Finanziamenti On Line/adp e LombardiaPoint.
  • Voucher C2: partecipazione a fiere internazionali all'estero in forma individuale.
    Finanzia la partecipazione organizzata autonomamente con un proprio stand a fiere internazionali all'estero.
    NOTA BENE: per il voucher C2 non ci sono elenchi predefiniti e l'impresa può sceglier liberamente la fiera di suo interesse ma sono ammissibili esclusivamente le manifestazioni coi requisiti di fiera internazionale (con esclusione, quindi, di workshop, convegni, seminari, convention, missioni commerciali, semplici incontri d'affari, ecc.).

L'entità dei voucher è indicata all'art. 2 del bando.

SOGGETTI BENEFICIARI (art. 5)

Possono richiedere i contributi le micro, piccole e medie imprese lombarde che:

  • non operano nei settori dell'acquacoltura, della pesca e della produzione primaria di prodotti agricoli;
  • sono iscritte con una propria sede legale e/o operativa in una provincia lombarda;
  • sono attive e in regola con il pagamento del diritto camerale annuale;
  • hanno assolto gli obblighi contributivi e sono in regola con le normative sulla salute e sicurezza sul lavoro di cui al d.lgs. 81/2008 e successive modificazioni;
  • non si trovano in stato di fallimento, liquidazione anche volontaria, amministrazione controllata, concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente;
  • non hanno ricevuto altri contributi pubblici per le spese oggetto del contributo;
  • non hanno ricevuto rimborsato aiuti sui quali pende un ordine di recupero a seguito di decisione della Commissione Europea che dichiara l'aiuto illegale;
  • non sono soggetti attuatori qualificati del bando.

SPESE AMMISSIBILI

Sono dettagliate nell'art. 7 del bando e vanno sempre considerate IVA esclusa.

Sono sempre escluse dal contributo le spese di viaggio, vitto e soggiorno, le quote associative a consorzi e associazioni e le somme pagate ai soggetti attuatori per fini diversi da quelli specificati.

COME RICHIEDERE I VOUCHER (art. 8)

La procedura è interamente telematica, senza alcun adempimento cartaceo; l'impresa deve quindi possedere:

  • un indirizzo di posta elettronico funzionante;
  • la firma elettronica del legale rappresentante o di un suo delegato;
  • una carta di credito Visa Electron, Visa o Mastercard.

Le domande per i voucher A possono essere presentate dalle ore 10.00 del 5 marzo 2014 alle ore 12.00 del 30 gennaio 2015.

Le domande per i voucher B e C possono essere presentate col seguente calendario:

  • dalle ore 10.00 del 5 marzo per le iniziative con data di inizio tra il 1° febbraio e il 15 giugno (prima finestra);
  • dalle ore 10.00 del 14 maggio per le iniziative con data di inizio tra il 16 giugno e il 12 ottobre (seconda finestra);
  • dalle ore 10.00 del 10 settembre e fino alle ore 12.00 del 31 gennaio 2015 per le iniziative con data di inizio tra il 13 ottobre e il 31 gennaio 2015 (terza finestra).

La procedura è la seguente:

  1. compilazione della modulistica su Finanziamenti on Line/adp;
  2. download del Modulo di Adesione e apposizione della firma digitale (CNS conforme alle nuove regole tecniche o CRS);
  3. pagamento del bollo tramite carta di credito;
  4. invio on line della domanda.

I termini e le modalità per la richiesta, erogazione, rinuncia e liquidazione dei voucher sono indicati negli articoli da 8 12 del bando.

NOTA BENE
La presente pagina web costituisce esclusivamente una scheda di sintesi del bando. Per tutte le condizioni, i termini e le modalità dei voucher è necessario consultare il bando pubblicato in calce.
 

Per informazioni:

Ufficio dell'internazionalizzazione
Camera di commercio di Bergamo
referente: Silvia Ceraolo
tel. 035 4225 235
email lombardiapoint.bergamo@bg.camcom.it